Ancora una gara di solidarietà dei Club Rotary della provincia di Agrigento a favore di operatori della sanità e della popolazione con una massiccia donazione di dotazioni di dispositivi di protezione individuale, soprattutto mascherine professionali. Alla donazione delle mascherine hanno partecipato ben 32 sezioni dei club siciliani. I Rotary Club agrigentini hanno partecipato all ‘ iniziativa con Agrigento , Bivona , Canicattì , Licata , Menfi , Ribera e Sciacca che hanno puntato massicciamente su una raccolta unitaria di fondi destinati all ‘ acquisto dei presidi. Il Rotary di Sicilia e Malta ha reso noto di avere donato ben 50.000 mascherine chirurgiche e oltre 4.000 mascherine FFP2 a diversi ospedali, strutture sanitarie pubbliche e private, forze dell ‘ ordine, case famiglia e di ospitalità, nonché a diversi enti come la Croce Rossa Italiana, il Corpo Italiano di Soccorso dell ‘ Ordine di Malta, l ‘ associazione rotariana ” Francesca Morvillo ” che assiste soprattutto i senzatetto a Palermo. Rilevante è stato l ‘ impegno economico, a causa del costo che hanno raggiunto tali presidi sanitari, coperto dal Distretto 2110 Sicilia e Malta, di cui è governatore Valerio Cimino, e dai 32 Club siciliani che partecipano all ‘ iniziativa. Il Distretto ha utilizzato i contatti internazionali del Rotary per riuscire ad acquistare le mascherine nonostante le enormi difficoltà a reperirle sul mercato internazionale. ” Il Rotary – afferma il governatore distrettuale Valerio Cimino – ha messo in campo in questa situazione emergenziale le professionalità e le energie dei propri soci. Ha istituito un call center di supporto medico, donato dispositivi di protezione ai sanitari, apparecchiature scientifiche e tecniche, tra cui ventilatori polmonari, monitor multi parametrici, agli ospedali impegnati nell ‘ emergenza coronavirus. Parallelamente si è impegnato a sostegno delle persone in difficoltà attraverso la donazione di generi alimentari e buoni spesa ” . Ad oggi l ‘ impegno economico dei rotariani del Distretto per l ‘ emergenza sfiora i 200 mila euro messi a disposizione attraverso la condivisione di fondi propri e in virtù delle donazioni pervenute da privati grazie a un ‘ iniziativa di crowdfunding attivata dal governatore distrettuale attraverso la piattaforma GoFundMe. La raccolta fondi continua per sostenere le prossime iniziative sanitarie e umanitarie del Rotary contro il Covid 19. E ‘ possibile donare collegandosi al sito https://www.gofundme.com/f/rotary-d2110-per- emergenza-covid. E NZO MINIO

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *